Il Quindicinale n. 951


Anno XXXVIII n° 3 / 14 febbraio 2019

In questo numero:

Le mie montagne

Vi racconto le Prealpi

Giovanni Carraro, escursionista solitario

Le montagne trevigiane e bellunesi non hanno più segreti per Giovanni Carraro. L’escursionista ha mappato sentieri per 932 chilometri nelle Prealpi. Ci ha messo quasi 30 anni e al Quindicinale ha raccontato la sua passione, le sue avventure, svelando segreti e dando consigli.

Dalla montagna, sul prossimo numero del Quindicinale, si passa alla cucina. Tra i fornelli abbiamo incontrato lo chef Tullio Marchi, che riabilita i piatti della tradizione e boccia la pletora dei cuochi in tivù.
A Conegliano abbiamo partecipato al corso di burraco dell’Università degli anziani. Un gioco che a qualcuno ha persino cambiato la vita.
A Pieve di Soligo abbiamo parlato con i genitori che preferiscono mandare i figli alla scuola privata. Il motivo? in quella pubblica ci sono troppi stranieri.
Non hanno invece paura dei bimbi stranieri Marco Dal Mas e Andrea Gaggia, due ragazzi che da Tarzo partiranno per attraversare il deserto del Sahara in Panda, portando materiale scolastico e aiuti ai piccoli tunisini.

COD: XXXVIII - 3 Categoria:
Indice

Le mie montagne

Giovanni Carraro, escursionista solitario

Le montagne trevigiane e bellunesi non hanno più segreti per Giovanni Carraro. L’escursionista ha mappato sentieri per 932 chilometri nelle Prealpi. Ci ha messo quasi 30 anni e al Quindicinale ha raccontato la sua passione, le sue avventure, svelando segreti e dando consigli.

 

DALLA MARCA

  • I 200mila del Carnevale –  Carri, maschere, record: sarà il Carnevale con più sfilate di sempre
  • Smog, Treviso nella top ten negativa –  I dati del dossier “Mal’aria 2019” di Legambiente
  • Unesco: il Prosecco ci riprova –  Presentato il rinnovato dossier: le colline di nuovo candidate a diventare patrimonio Unesco

 

VITTORIO VENETO E VITTORIESE

  • La rivincita del poastro in tecia –  Chef e docente, Tullio Marchi riabilita (con qualche se) i piatti della tradizione. Che vincono per sapore e sostenibilità le estemporanee – e spesso effimere – esperienze culinarie contemporanee. E boccia (ma senza compromettersi) la pletora dei cuochi in tivù: “Ciascuno – dice – faccia il suo mestiere nel settore che ama, non fuoricontesto”
  • Il sindaco molla – Roberto Tonon: “Aiuterò chi sarà in grado di raccogliere il testimone”
  • Giunta e genitori contro il vigneto – L’atto di indirizzo potrebbe bloccare l’arrivo di nuove piantumazioni vicino all’asilo di San Giacomo

 

CONEGLIANO E CONEGLIANESE

  • Cioco (anche) per non spettagolare –  Viaggio nel corso di burraco dell’università Adulti e Anziani di Conegliano. La prima istituzione formativa comunale a introdurre il gioco in città. E a qualcuno il burraco…ha persino cambiato la vita
  • Senza assicurazione, né revisione. Ma col telefono alla guida –  La polizia locale emette 1700 sanzioni in più per violazione del codice della strada rispetto al 2017
  • Qaule futuro per il Méliès –  Dal 22 gennaio il cinema è chiuso, prima per “guasto tecnico”, poi per un’asta. Conegliano perderà il suo unico cinema?

 

QUARTIER DEL PIAVE

  • Troppi stranieri sui banchi. I genitori scelgono la scuola privata  – Molti genitori pievigini mandano i figli nelle scuole private, dove le “frontiere” sono più solide. Ma forse le cose stanno cambiando
  • Gli “snotoi dea Panda” – Il viaggio dei due tarzesi inizierà a marzo. Per loro è la seconda sfida
  • No a nuovi vigneti, “per i nostri bambini” –  Il Gruppo di Follina si mobilita contro un probabile nuovo impianto

 

FOCUS & INSERTI

  • FOCUS: CORDIGNANO
  • FOCUS: LA RENGA!
Download PDF
Il Quindicinale n. 3 del 2019

Clicca qui sopra per scaricare la tua copia in pdf. Richiede password