Naturalista, carsologo, speleologo, Vladimiro Toniello ha percorso le Alpi e le Prealpi dalla cima alle remote profondità delle sue grotte a dedalo (per lo più stando a testa in giù, proprio come fanno i pipistrelli) tanto da diventare uno dei maggiori esperti del territorio. Alcuni artropodi – da lui scoperti – portano il suo nome. Persino un’inedita specie di lombrico. Perché lui, gli 800 mila tipi di lombrichi che vivono sotto i nostri piedi, li ha classificati tutti, conservandoli persino nel frigorifero della cucina. E tra le altre moltissime scoperte ha individuato il ghiacciaio più basso dell’arco alpino.

Da quando si correva sull’erba dello stadio Barison e le gare venivano fatte per le strade della città, passando per l’inaugurazione dell’attuale pista d’atletica, fino al raggiungimento dei migliori risultati nazionali in diverse specialità: questi e tanti altri aneddoti sull’atletica vittoriese in questo numero del Quindicinale. In questa chiacchierata tra amici, fatta di ricordi e passioni condivise, le esperienze personali si intrecciano alla storia del panorama sportivo locale.

“È in atto una selezione artificiale che consuma i nostri territori”. Parola di Fulvio Ervas, autore di “Finchè c’è prosecco c’è speranza", che abbiamo intervistato sul rapporto di natura e territorio. Che afferma “Credo che l’ispettore Stucky sarebbe stato attratto da monsignor Pizziolo: gli piacciono le persone fuori dall’ordinario, stravaganti e coraggiose”.

E’ il poeta del “progresso scorsoio”. La voce che ha anticipato lo straniamento dovuto alla devastazione del paesaggio. Andrea Zanzotto avrebbe compiuto 10O anni lo scorso ottobre. Nelle celebrazioni a suo nome, la città natale gli ha anche dedicato un convegno di tre giorni, che hanno restituito valore e vivacità ai suoi versi, spesso profetici. Il professor Paolo Spedicato ha seguito i tre giorni del convegno per il Quindicinale, riportando alcune delle riflessioni emerse in un confronto che ha visto la partecipazione dei più importante e autorevoli studiosi di Zanzotto e della letteratura contemporanea.

In questo numero del Quindicinale troverete anche il Focus “Motori".

… e poi tutte le notizie più interessanti dell’ultimo periodo. Che aspettate? La vostra copia del Quindicinale, elettronica o cartacea, vi aspetta!

Abbonamento postale
da €31,00/anno
  • 22 numeri + un regalo a scelta
Abbonamento digitale
19,90/anno
  • 22 numeri formato digitale

Ricevi 3 mesi gratis

Il Quindicinale è un punto di riferimento fondamentale per orientarsi nel panorama dell’informazione locale. Uno strumento prezioso per conoscere ciò che avviene nell’Alta Marca Trevigiana; un giornale attento e aperto ai diversi contributi, giovane, vivace, stimolante. Indispensabile per aggiornarsi e partecipare ai dibattiti e ai problemi locali.

Vuoi ricevere le nostre anticipazioni?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER