Quant ereo che no se vedensi? Vien qua. Dame ‘n baso.” “Hatu fat al vaccino?” “Mi no, e gnanca nol fae”. “Hatù comprà che?” Gli scampoli di conversazione tra i banchi del mercato settimanale sventolano come i camicioni sulle grucce appese sotto i teloni. Ti vengono incontro, ammiccano, si allontanano. Il mercato settimanale – il mercato di qualunque città – è un’esposizione di merci e chiacchiere. Entrambe scontate. Entrambe più colorate e vivide di quanto riesci a descrivere.
Il mercato settimanale di Pieve di Soligo la vivacità se la porta nel cuore da due secoli.

Sergio avrebbe voluto almeno due figli. Laura almeno tre. Fra un mese è in arrivo il quinto. Benvenuti a casa Peruch-Lunardelli. Ad aprici la porta della loro abitazione di Ceneda e a farci conoscere la quotidianità di questa grande (e anomala per il numero, visti i tempi) famiglia, è Laura Lunardelli, 37 anni, moglie e mamma. Sposata con Sergio Peruch, 48 anni, sono i genitori di Arianna, Elena, Gioele e del piccolo Gio Battista. In arrivo, a giugno, il quinto figlio.

Rosanna Casagrande, pittrice coneglianese, organizza lezioni per piccoli pittori nel suo appartamento. Tra musica e pennelli. E fantasia. La sua idea sarebbe quella di ottenere un locale dal Comune di Conegliano per fare dei corsi come quelli che diversi anni fa aveva tenuto per il Comune di San Vendemiano, frequentatissimi e molto apprezzati dai bambini e dai loro genitori.

Luglio 1944. Sono le ultime settimane di quiete prima dell’arrivo dei fascisti e dei tedeschi, prima dei rastrellamenti e degli incendi, degli eccidi e dell’occupazione militare dei borghi della pedemontana trevigiana. È in questo contesto che un gruppo di partigiani della brigata Mazzini – una delle più numerose e combattive della Resistenza veneta – si mette in marcia da Solighetto, destinazione Santa Lucia di Piave, per “liberare” il bestiame (ben 65 mucche) sottratto alla popolazione e destinato alle mense dei tedeschi.

In questo numero del Quindicinale troverete anche tutte le notizie più interessanti dell’ultimo periodo. Che aspettate? La vostra copia del Quindicinale, elettronica o cartacea, vi aspetta!

Abbonamento postale
da €31,00/anno
  • 22 numeri + un regalo a scelta
Abbonamento digitale
19,90/anno
  • 22 numeri formato digitale

Ricevi 3 mesi gratis

Il Quindicinale è un punto di riferimento fondamentale per orientarsi nel panorama dell’informazione locale. Uno strumento prezioso per conoscere ciò che avviene nell’Alta Marca Trevigiana; un giornale attento e aperto ai diversi contributi, giovane, vivace, stimolante. Indispensabile per aggiornarsi e partecipare ai dibattiti e ai problemi locali.

Vuoi ricevere le nostre anticipazioni?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER